Come aggiornare Chromecast in modo forzato



Come aggiornare Chromecast in modo forzato

In questo tutorial ti spiegherò come aggiornare Chromecast in modo forzato in modo da poter aggiornare il firmware del Chromecast in caso di problemi di aggiornamento.

Chromecast ed il suo firmware

Chromecast è un dispositivo dotato di firmware, ossia di un software pre-installato che lo fa funzionare.
Questo firmware è aggiornabile tramite Internet, scaricando l’ultima versione dal sito ufficiale di Google.

Eseguendo l’aggiornamento software del firmware del Chromecast è possibile tenere sempre il dispositivo aggiornato con le ultime funzionalità rilasciate da Google e con la risoluzione di problemi software (i cosiddetti bugs).
Periodicamente, le aziende produttrici di software rilasciano nuove versioni del software in modo da correggere difetti e anomalie presenti nelle versioni precedenti.

TUTORIAL SU COME AGGIORNARE CHROMECAST
COME AGGIORNARE CHROMECAST su www.WinFacile.it

Come aggiornare Chromecast forzatamente

Se hai difficoltà nell’aggiornare Chromecast in modo automatico, in questo paragrafo ti spiegherò come aggiornare Chromecast in modo forzato.

Può capitare che l’aggiornamento software di Chromecast non avvenga in automatico, ma con la seguente procedura puoi aggiornare il firmware di Chromecast nel momento in cui preferisci.



In questo caso, puoi forzare l’aggiornamento del dispositivo scrivendo un comando testuale dalla PowerShell di Windows oppure se hai un Mac,  dal Terminale di macOS (o Linux).

Come aggiornare il firmware di Chromecast forzatamente su sistema operativo Windows

Se utilizzi un PC Windows segui i passaggi seguenti per aggiornare il firmware di Chromecast.

  • assicurati che il computer sia connesso alla stessa rete Wi-Fi del Chromecast
  • assicurati che il Chromecast sia acceso
  • apri la Windows PowerShell (cercala nel menu Start di Windows)
  • scrivi il comando seguente scritto in rosso
  • al posto di [IP Chromecast] sostituisci l’indirizzo IP locale del tuo Chromecast

Invoke-WebRequest -Method Post -ContentType “application/json” -Body ‘{“params”: “ota foreground”}’ -Uri “http://[IP Chromecast]:8008/setup/reboot” -Verbose -UserAgent “curl”

Come aggiornare il firmware di Chromecast forzatamente sul Mac

Se, invece, utilizzi un Mac o un computer equipaggiato con Linux, per forzare l’aggiornamento di Chromecast

  • apri il Terminale
  • scrivi il seguente comando di testo scritto in rosso
  • al posto di [IP Chromecast] inserisci l’indirizzo IP locale del tuo Chromecast

curl -X POST -H “Content-Type: application/json” -d ‘{“params”: “ota foreground”}’ http://[IP Chromecast]:8008/setup/reboot -v



Come trovare l’indirizzo IP del Chromecast

Per trovare l’indirizzo IP del tuo Chromecast

  • avvia l’app Google Home sul tuo dispositivo Android o iOS
  • seleziona il nome del dispositivo 
  • e pigia sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra:
  • troverai l’indirizzo IP del dispositivo in fondo alla schermata che si aprirà.

GUIDE SU COME FUNZIONA CHROMECAST su www.WinFacile.it

Esportare i siti preferiti su Firefox su Windows



Come esportare i preferiti di Firefox su Windows

scritto da IlMagoDelComputer

In questo articolo ti illustrerò come esportare i siti preferiti di Firefox su Windows.
Sul tuo computer Windows solitamente trovi installato il browser di default di Microsoft che può essere il classico browser Internet Explorer oppure Edge (a seconda di quanto è moderno il tuo sistema operativo).

E’ possibile installare anche browser alternativi come Google Chrome oppure Mozilla Firefox.
In questo articolo parleremo proprio del browser Mozilla Firefox ed in particolare dei siti preferiti.

Quando si passa da un browser ad un altro, oppure quando si configura un nuovo computer, si può avere l’esigenza di esportare i siti preferiti del browser per poterli avere sul nuovo computer da configurare.
In questo tutorial ti illustrerò la procedura per esportare i siti preferiti di Firefox, in modo da importarli poi su un altro computer sempre con il browser Firefox installato.

Passaggi per esportare i siti preferiti di Firefox su Windows

Il primo passo che devi compiere per esportare i preferiti di Firefox su Windows 



  • avvia il browser Mozilla Firefox sul tuo PC
    cliccando sull’icona del programma nel desktop

 

  • clicca sul pulsante (≡) collocato in alto a destra

    Nel menu che compare lateralmente sulla destra

 

  • clicca sulla voce Libreria

  • premi poi su Segnalibri

  • e vai su Visualizza tutti i segnalibri in fondo al menu

 

In alternativa, per accedere alla finestra con tutti i segnalibri

puoi premere contemporaneamente i tasti Ctrl+Maiusc+B sulla tastiera del PC.



  • si aprirà una nuova finestra

  • premi sul tasto Importa e salva

  • si aprirà una nuovo menu
  • seleziona la voce Esporta segnalibri in HTML…

  • si aprirà una nuova finestra

  • scrivi il nome che vuoi assegnare al file di backup dei preferiti
    (nel campo di testo Nome file)

  • specifica anche la posizione nella quale preferisci salvare i segnalibri di Firefox servendoti dell’apposita barra laterale situata sulla sinistra

  • per terminare premi sul tasto Salva per esportare i siti preferiti

Formato del file che contiene i siti preferiti di Firefox

Al termine della procedura

otterrai un file in formato HTML che potrai utilizzare per importare i preferiti di Firefox nel nuovo browser che intendi usare