Come disattivare il firewall su Windows 10



Come disattivare il firewall su Windows 10

scritto da Il Mago Del Computer

In questo tutorial vedremo come disattivare il firewall su Windows 10, per disattivare il monitoraggio effettuato dal firewall di sistema di Windows 10 su una applicazione per la quale non vuoi ci sia monitoraggio da parte del sistema.
Il firewall è una funzionalità software di Windows 10 che permette di bloccare l’accesso ad Internet da parte di un programma installato sul tuo computer.

Il firewall (letteralmente significa muro di fuoco) è un sistema di protezione software contro applicazioni malevole che potrebbero connettersi a dei server di hacker per poter inviare tuoi dati personali o scaricare virus autoinstallanti o comunque compiere operazioni pericolose per i tuoi dati e per il tuo computer.
Windows 10 mediante il firewall integrato può scegliere quali applicazioni sono autorizzate dall’amministratore del computer ad accedere ad Internet e quali no.

In questo tutorial ti spiegherò come disattivare il firewall di Windows per una data applicazione o programma.
Vedremo anche la procedura per disabilitare completamente il firewall integrato di Windows 10 in modo da consentire l’accesso ad Internet senza blocchi a tutti i tuoi programmi installati.

A differenza di altri sistemi operativi, come ad esempio Mac OS, su Windows ti consiglio sempre di installare un antivirus performante come ad esempio l’ottimo Kaspersky per proteggere il sistema dai pericoli di Internet.



Se devi installare un programma di file sharing o un client che si connette ad un server, probabilmente questo articolo ti tornerà utile per sapere come abilitare l’accesso ad Internet per quel programma disabilitando la protezione di Windows per quel preciso programma.

Nei prossimi paragrafi ti mostrerò nel dettaglio come configurare il firewall di Windows e come impostare il firewall di Windows in maniera selettiva per ciascun programma che ti interessa.

 

Come sbloccare un programma sul firewall Windows 10

In questo pragrafo vediamo prima di tutto come disattivare il firewall di Windows 10 per un dato programma o applicazione in modo da consentire a quel programma di connettersi ad un server su Internet, dal quale legge o scrive dati.
Se conosci bene il programma che vuoi abilitare e sai che si tratta di un software attendibile e sicuro, puoi tranquillamente sbloccare il programma nell’elenco dei programmi monitorati dal firewall di Windows 10.

Come funziona il firewall di Windows di base ?



Appena esegui per la prima volta un programma installato sul tuo computer che deve connettersi ad un server online, il firewall di Windows 10 si attiva e ti mostra una finestra di avviso (come in figura seguente)

Le applicazioni che si connettono ad un server remoto della propria azienda hanno bisogno di scaricare dati da questo, oppure salvare dati su questo.

Ad esempio un programma per la gestione delle fatture sul tuo computer può avere un server al quale connettersi per salvare le fatture salvate e leggere le fatture già memorizzate online

Senza l’accesso al server (che contiene tutte le fatture) il programma non funzionerà correttamente, perchè non avrà la fonte dei dati da mostrare all’utente (il database è salvato sul server online)

– per consentire l’accesso ad Internet a quel programma premi il pulsante Consenti accesso



Come disattivare Windows Defender completamente



Come disattivare Windows Defender completamente

In questo tutorial vedremo come disattivare Windows Defender completamente, in modo da installare poi un diverso antivirus tuo preferito.

Windows Defender è l’antivirus integrato di Windows già pre-installato sulle versioni più recenti di Windows.

Se per qualche ragione personale oppure per motivi aziendali (magari la tua azienda ha un contratto annuale con un altro antivirus) vuoi disattivare Windows Defender ed installare un altro antivirus, in questo articolo ti mostrerò la procedura per disattivare completamente Windows Defender.

Quando viene effettuata una nuova installazione di Windows 10, l’antivirus Windows Defender viene attivato dunque in modo automatico.

Nel caso in cui l’antivirus di sistema venga disattivato per installare un altro antivirus, qualora quest’ultimo poi venga a sua volta disattivato, Windows Defender viene riattivato in automatico dal sistema, per non lasciare il sistema operativo senza protezione.



Windows Defender in taluni casi, anche quando viene installato un antivirus aggiuntivo, continua a monitorare il sistema in parte.

Per questo alcune aziende produttrici di antivirus hanno protestato tirando in campo l’antitrust europea.

In questo articolo vedremo come poter disattivare Windows Defender completamente.

 

 



Come disattivare Windows Defender dal registro di sistema

Ora vediamo i passaggi da effettuare per modificare il registro di sistema di Windows e disattivare da lì Windows Defender.

Per poter modificare il registro di sistema si può aprire l’applicazione RegEdit di Windows, oppure accedere al registro di sistema tramite Prompt di comandi. 

DISATTIVARE Windows Defender DAL PROMPT DI COMANDI DI WINDOWS

– sulla barra di ricerca di Windows scrivi cmd

{IMM – BARRA DI RICERCA DI WINDOWS}

– premi dalla tastiera la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO



{IMM – COMBINAZIONE TASTI CTRL+MAIUSC+INVIO }

Si aprirà la console dove scrivere comandi testuali

{IMM – CONSOLE PROMPT DI COMANDO}

– scrivi la seguente riga di comando 

reg add “HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender” /v DisableAntiSpyware /t REG_DWORD /d 00000001 /f



Per disattivare Windows Defender

 

RI-ATTIVARE Windows Defender DAL PROMPT DI COMANDI DI WINDOWS

Per riattivare l’antivirus Windows Defender una volta disattivato, sempre dal prompt dei comandi, scrivi la seguente riga:

reg add “HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender” /v DisableAntiSpyware /t REG_DWORD /d 00000000 /f